privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 31 agosto 2017

Aspettando la pioggia

Inchiostrabili lettori, siamo in attesa della perturbazione annunciata dal meteo, naturalmente sarà merito della leggendaria "macchina della pioggia...speriamo sia la fine delle ondate di caldo. Intanto siamo qui, sempre con la valida assistenza felina, per un altro viaggio nel mondo della fuffa, allacciate le cinture e partiamo.
Cominciamo proprio con il komandante che cerca di propinarci un post dal titolo:
Balla coi luppi (un'altra storia di mala giustizia) 
Il nostro fornisce una sua versione dei suoi guai giudiziari
Il giorno 8 luglio 2016 fu sporta denuncia querela nei confronti della Signora Teresa Barazzetti, ex coniuge (ed ora vedova!) del negazionista di Stato Angelo Nigrelli alias Wasp, imputato (per sbaglio) in altro procedimento per reato di diffamazione (parti offese Antonio e Rosario Marcianò). Processo a suo carico poi ovviamente EVAPORATO per decesso dell'imputato. Che fortuna, vero, signori Giudici?
La Signora Teresa Barazzetti, in occasione della sua testimonianza resa durante l’udienza farsa svoltasi il giorno 07.07.2016 (Giudice Dottor Domenico Varalli), nel procedimento farsa a carico di Rosario Marcianò (Proc. N. 560/12 RGT Proc. N. 698/10 RGNT), accusò sia l’imputato sia il fratello Antonio di aver indotto altri soggetti non ben identificati nell’eseguire appostamenti e stalking nei confronti dei di lei nipoti (minorenni) e della nuora, Signora Daniela Selvini. La teste inoltre accusò il Signor Rosario Marcianò di aver teso un “agguato” nei confronti del di lei ex marito, Signor Angelo Nigrelli (wasp). In tali gravissime dichiarazioni, frutto di aberranti fantasie, a parere di chi scrive, si ravvisa il reato di calunnia, in quanto la Barazzetti attribuì ai Marcianò condotte ed azioni mai compiute e contestate loro sulla base di mere invenzioni, di pure fantasticherie. Non solo, tali condotte non sono avvalorate da alcun elemento oggettivo, da alcun riscontro tant’è che, ad esempio, dell’azione non irrilevante da lei definita “agguato” (sic) non rammentava né la data né il periodo. La signora Barazzetti, infatti, a tale proposito, si trincerò dietro una serie di “non ricordo”. Le affermazioni de quo risultano ancora più deplorevoli, se valutate nel contesto di una deposizione resa sotto impegno a dichiarare la verità ed a non nascondere alcunché di quanto fosse a sua conoscenza.
Il testo è tale da provocare il vomito ad ogni persona normale. Non ve lo proponiamo tutto, se ve la sentite potete andare al link, Vediamo solo la fine
COME E' ANDATA A FINIRE?
Ovvio che, come nelle innumerevoli precedenti occasioni, i magistrati telecomandati dal Ministero, mirano a non procedere mai contro i dipendenti della Boldrini e di Orlando. In data 21 luglio 2017, quindi, il Pubblico Ministero della Procura di Imperia Dottor Paolo Luppi, a sua volta, ha emesso un dispositivo con il quale decide per l'archiviazione, peraltro già presentata (con motivazioni altrettanto inconsistenti) a suo tempo dal PM Francesca Scarlatti, pure inidonea in tale attribuzione poiché ella stessa artefice del rinvio a giudizio illegittimo a carico di Rosario Marcianò. In questa occasione il PM Luppi, non potendo di fatto confutare le pesanti prove a carico della Barazzetti (presentate dalle parti offese nell'opposizione a seguito della prima richiesta di archiviazione), nel suo dispositivo dichiara quanto segue: "A prescindere dal carattere calunnioso o meno delle affermazioni fatte dalla Barazzetti innanzi alla A.G. il dato tranciante è costituito dalla procedibilità a querela di parte per il reato oggetto dell'incolpazione e la mancata presentazione di tale querela. L'opposizione non è, dunque, fondata e deve ritenersi inammissibile, con conseguente archiviazione del presente procedimento. P.Q.M. Dichiara inammissibile l'opposizione, ordina l'archiviazione del procedimento e dispone la restituzione degli atti al P.M.".
Restiamo allibiti e diremmo che queste motivazioni rasentano il paradosso. Ma come?! Se esiste un procedimento (n. 3042/16 R.G.N.R. e n. 2526/16 R.G.N.R. nei confronti di Barazzetti Teresa), esiste giocoforza una querela di parte dalla quale detto procedimento è scaturito! Si tratta di uno scherzo? Oppure il PM Luppi crede di aver a che fare con due cretini, dal momento che costui afferma che "la richiesta di archiviazione è pienamente condivisibile in quanto -comunque- non è stata presentata alcuna querela nei confronti della Signora Teresa Barazzetti". Falso! Ridicolo! Infatti non solo regolare querela fu inviata via P.E.C. e per posta raccomandata alla Procura di Imperia, ma ne fu avvisato anche il legale d'ufficio in allora patrocinante avvocatessa Roberta Politi! Come sarebbe possibile aver istituito un fascicolo con conseguente duplice richiesta di archiviazione, se non fosse scaturito da querela di parte? Qui, davvero, siamo all’assurdo e se i Giudici di Imperia intendono SEMPRE archiviare a nostro danno, si inventino qualcosa di più intelligente! VERGOGNA!
Il povero komandante è vittima della giustizia...Secondo Kaiser sta per arrivare qualche nuova stangata, ed è per questo che il nostro sta chiedendo soldi con tutti i pretesti (gli avvocati vogliono essere pagati).
Vediamo le ultime novità sui vaccini, ce le presentano i complottisti:
Pietro Perrino, genetista CNR “Non sono state le vaccinazioni di massa a salvarci dalle malattie infettive, ma le condizioni igieniche e l’uso di acqua potabile.”
Si tratta di una lettera
Ill.ma Ministra Lorenzin,
sono un Genetista, già ricercatore del CNR, che ora si occupa a pieno tempo di salute.
Sin dagli anni ’70, mi sono interessato di vaccini. Da favorevole sono diventato contrario. Sono stato convertito dalle conoscenze. Sono tante, ma per ragioni di spazio cito le principali.
Non sono state le vaccinazioni di massa a salvare l’umanità dalle malattie infettive, ma le condizioni igieniche e l’uso di acqua potabile. Le vaccinazioni di massa sono arrivate dopo. Le case farmaceutiche hanno fatto di tutto per farci credere il contrario, tanto che la maggior parte della gente se n’era convinta.
Fortunatamente c’è anche molta gente che non la pensa così, in quanto ci sono molti bambini morti o comunque danneggiati dalle vaccinazioni. I vaccini preparati per le vaccinazioni di massa non hanno nulla in comune con i vaccini di una volta: preparati in tempo reale e somministrati con modalità più vicine a quello che faceva la natura.
La gente non si fida dei vaccini moderni perché sono sporchi: contengono pezzi di DNA estraneo e inquinanti vari che causano patologie varie, quando non la morte immediata. A ciò si aggiunga che il virus o il batterio, dopo la manipolazione non sono più quelli selvatici, ma spesso, dipende dal trattamento, sono mutati e quindi possono essere più virulenti e più pericolosi o meno virulenti e quindi addirittura non efficaci. Questi fatti insieme alla genetica dei soggetti vaccinati produce effetti diversi, che vanno, appunto, dalla morte allo sviluppo nel tempo di diverse patologie.
Le vaccinazioni di massa, quando vanno bene, nel senso che il soggetto vaccinato non mostra patologie, producono immunità a breve tempo (5-10 anni) e non a vita, come invece accade quando la malattia infettiva viene contratta e superata naturalmente. Le malattie esantematiche erano le benvenute, perché inducevano immunità duratura e servivano a rinforzare il sistema immunitario contro altre malattie e disturbi neurologici anche in età avanzata. La gente faceva di tutto per contrarre le malattie esantematiche, perché esse erano garanzia di una vita più sana.
Le vaccinazioni di massa sono responsabili della diffusione nelle popolazioni di virus e batteri modificati, dai quali la gente, soprattutto non vaccinata, pare si stia difendendo bene, ma su questo punto ritengo che solo uno studio attento potrà dirci quale sarà il futuro dell’umanità, alla quale si è tolta la possibilità di vaccinarsi naturalmente e si è imposta la vaccinazione artificiale. Sappiamo, però, che i bambini non vaccinati si ammalano di meno di quelli vaccinati. Lo sappiamo perché alcuni studiosi hanno svolto queste ricerche e non perché i Ministeri della Sanità si sono preoccupati di verificare se le vaccinazioni di massa fanno veramente bene, come dice la TV.
Se le vaccinazioni imposte facessero veramente bene, perché si teme che i bambini non vaccinati possano infettare quelli vaccinati? I bambini vaccinati non sono già coperti? Semmai, sono i bambini non vaccinati che dovrebbero temere di essere infettati. I bambini immunodeficienti che non possono essere vaccinati devono temere di più i vaccinati e meno quelli non vaccinati, i quali almeno avrebbero il merito di non essere portatori, fino a quando non si ammalano.
Il 90% dei bambini nasce già immune al Tetano. Eppure l’antitetanica è obbligatoria. Basterebbe un semplice test per evitare di fare anche questo vaccino.
Questa nota è stata sollecitata anche da amici che oggi, 11 luglio 2017, sono a Roma per partecipare al presidio permanente dei no-vax davanti al Senato.
Ministra, faccia un piccolo sforzo, ritiri il DDL. Gli italiani sapranno perdonarla.
Bari, 11 luglio 2017
Il nostro ricercatore riporta le sue qualifiche
Da più di 30 anni, il Dr. Pietro Perrino si occupa di filogenetica delle piante, che ad esempio lo hanno portato a studiare gli effetti del glifosato sul corpo umano ed a studiare gli effetti del DNA transgenico
Piratina miagola che uno che è specialista di filogenetica vegetale non sembra avere le qualifiche necessarie per occuparsi di immunologia e di epidemiologia La stessa idea è espressa in un articolo su BUTAC risalente al 17 luglio:
Genetista CNR contro i vaccini
Solo un piccolo brano
Non siamo di fronte ad un eminente virologo, sì è vero che è un genetista ma laureato in Scienze Agrarie, non in Medicina. Il Prof. Lo Palco sulla sua bacheca Facebook commentava le dichiarazioni di Perrino così:
Non parlo di cose che non conosco. Io seguo fermamente questa regola di vita. In questi ultimi mesi a parlare di vaccini ci si è messo chiunque. Nutrizionisti, laureati in nano-farmacia, cantanti, (ovviamente) politici. Recentemente vedo girare un post che è molto ambiguo in quanto viene spacciato come l’opinione di un Genetista del CNR, inducendo pertanto l’errore che possa trattarsi di un medico genetista. Il soggetto in questione è un genetista, sì, ma laureato in scienze agrarie. In pratica è come se io scrivessi una lettera al Ministro dell’Agricoltura per criticare il loro piano di lotta alla peronospora. Amen 
Non si può che essere d'accordo
Sempre i complottisti affrontano un altro argomento caro ai complottari, quello della  "free energy":
Si tratta di un minestrone di cose già viste
Il 20 maggio e il 21 maggio 1927 Charles Lindbergh compì la prima traversata aerea dell’Oceano Atlantico, in solitario e senza scalo da New York arrivando dopo 38 ore e 8 minuti esatti a Parigi con il suo aereo, lo Spirit of Saint Louis.
Quell’impresa lo fece entrare nella leggenda e gli fece avere prestigiosi riconoscimenti dal presidente Calvin Coolidge che lo nominò colonnello della riserva dell’aviazione degli Stati Uniti. Il governo francese gli concesse invece la Legion d’Onore. Il Time lo consacrò «Man of the Year».
Questo è quello che da bambini leggiamo sui libri di storia nelle sezioni che parlano delle grandi imprese dell’uomo. A chi piace la storia di Lindbergh e cerca di saperne di più scopre che la sua vita fu turbata da un pesante dramma.
Le cronache dell’epoca riportano che nel 1932 gli fu rapito e ucciso il figlio di due anni Charles August. Anche se fu pagato un riscatto, il bambino fu ritrovato privo di vita.Questo è ciò che quasi tutti conoscono o possono conoscere facilmente, la bellissima avventura e la tragedia che segnò la vita di Lindbergh.
Ma naturalmente la verità è un'altra...
Alcuni giorni più tardi al momento del suo ritorno negli Usa, la prima persona ad abbracciarlo non fu sua madre, né sua moglie, e nemmeno il presidente degli Stati Uniti Calvin Coolidge che era venuto ad attenderlo personalmente.
Lindbergh si diresse a passo svelto verso un uomo che all’oscuro del pubblico aveva osservato l’andamento dell’intera operazione, e segretamente ne aveva reso possibile il successo. Con le lacrime agli occhi lo abbracciò e disse: “Grazie Lester, non ce l’avrei fatta senza di te”.
Lester Hendershot era un inventore “casalingo” uno di quei tipi che inventano cose incredibili nel garage di casa di cui Lindbergh si fidava e rispettava più di qualsiasi altro, e come scoprirai lui era il cervello dietro le quinte.
La traversata era stato un’incredibile successo per gli Stati Uniti e per Charles Lindbergh, ma quell’evento aveva un piccolo segreto fin dall’inizio della missione, di cui solo tre persone ne erano a conoscenza.
I giornali, la televisione, e il pubblico non avevano bisogno di sapere come stavano veramente le cose con l’aeroplano di Lindbergh e perché Lester Hendershot era la chiave dell’intera operazione.
A prima vista tutto sembrava normale con il motore, ma in un compartimento nascosto misero in segreto un’invenzione di Hendershot, un generatore che poteva ruotare senza carburante per migliaia di ore e che dava un ulteriore quantità di energia di cui l’aeroplano di Lindbergh aveva bisogno per attraversare i 4000 miglia dell’Atlantico senza fermarsi.Volevano mantenere il segreto, ma in qualche modo un tecnico che aveva aiutato nel progetto fece trapelare questa informazione a un quotidiano locale.
Guardando l'immagine dello "Spirit of Saint Louis" si vedono i cilindri del motore stellare, se aveva l'energia illimitata di hendershot che ce li avevano messi a fare? Tra l'altro tra il 4 e il 5 giugno dello stesso anno Clarence D. Chamberlin e Charles A. Levine, su di un aereo dotato di motore uguale a quello dello "Spirit" compirono il volo senza scalo New York - Berlino, forse avevano anche loro il motore segreto d hendershot.
Naturalmente se si parla di "free energy" non può mancare lui
Hendershots decise di partecipare a una mostra chiamata “Inventica” dedicata agli inventori soprattutto dilettanti, solo per schiarirsi le idee e superare la sua delusione.Tuttto ad un tratto ebbe il piacere di vedere il grande Nikola Tesla davanti ai suoi occhi. Ora vecchio e triste, Tesla, quell’uomo che stato una leggenda era a malapena in grado di muoversi. La luce scintillante nei suoi occhi non c’era più.
Quell’uomo che molti nemmeno notarono era l’ombra del famoso Tesla. Tutte le battaglie che aveva avuto con JP Morgan (il più grande investitore di capitale del tempo) avevano lasciato il segno su di lui e e lo avevano fatto finire in bancarotta. E questo lo si poteva facilmente leggere sul suo volto.
Tesla era il suo mentore segreto fin da quando era ragazzo. Aveva studiato tutti i suoi libri e tutte le sue invenzioni e ora finalmente aveva la possibilità di incontrarlo. Al termine della manifestazione, Hendershot ebbe il coraggio di avvicinarsi al vecchio Tesla. Gli spiegò quanto fosse stato ispirato dalle sue invenzioni e dai suoi libri e gli chiese dei consigli riguardo al generatore per ottenere elettricità senza alcun combustibile. Tesla rimase immobile fissandolo per alcuni secondi e poi rispose: “Mi sono reso conto che la Terra è un generatore elettrico enorme. Se l’umanità potesse sviluppare un cavo di rame abbastanza lungo da circumnavigare la Terra dal polo sud al polo nord e viceversa, si potrebbe utilizzare la potenza generata naturalmente dal campo magnetico terrestre e disporre di energia elettrica sufficiente da illuminare un miliardo di città grandi come New York”.
Poi Tesla se ne andò, assorto nei suoi pensieri, come non se nulla fosse successo. Ma quel momento per Hendershot significò moltissimo: fu il momento che scosse il suo mondo. Fu il momento in cui risolse il suo problema. Immagina la Terra come una dinamo enorme che genera ogni secondo circa 200 miliardi di Volt. Il funzionamento non differisce dalle solite dinamo che ci sono familiari. Persino una dinamo di quelle usate per fornire corrente al fanale della bicicletta funziona con lo stesso principio. L’energia non può essere vista o sentita a meno che non si abbiano gli strumenti giusti. Se si prende un magnete normale e lo si mette vicino a un pezzo di legno non succede nulla. La stessa cosa avviene con il campo magnetico della terra, in un certo senso, non accade nulla. Anche se ogni secondo vengono generati miliardi di volt, senza i dispositivi giusti questa energia è inerte e va sprecata.
La cosa continua per un altro pezzo, vediamo la conclusione
Un particolare mai emerso
Le informazioni riportate fino ad ora sono di dominio pubblico, i fatti riguardanti il volo di Lindberg con un motore costruito da Hendershot sono ripudiati dalle autorità e dagli organi ufficiali del mainstream, anche se riportati dai mass media dell’epoca.
Del rapimento di Baby Lindbergh fu accusato Bruno Hauptmann, un immigrato tedesco, carpentiere ed ex detenuto. Malgrado si fosse sempre proclamato innocente, Hauptmann venne giustiziato.
Nel dicembre del 1935 i Lindbergh si trasferirono in Europa con i loro due bambini piccoli fino al loro ritorno nel 1939, ufficialmente per difendere la propria privacy.
Pare che anche Lindberg volesse partecipare alla diffusione del generatore di Hendershot. Il rapimento del figlio fu un monito a non persistere nell’intento di promuovere il generatore?
Il trasferimento in Europa non fu piuttosto un esilio volontario a dimostrazione di aver abbandonato ogni forma di pubblicità del generatore di free energy?
Non poteva mancare il gombloddo dice Piratina.
Sui living alcols cristina bassi ci presenta un articolo di steven ross (chi sarà costui?):
Il segreto di una vita sana? Avere una maggiore frequenza cellulare
George Lakhovsky (1869-1942), all'inizio degli anni 20 sviluppò un dispositivo elettromagnetico che chiamò oscillatore di onda multipla (Multiple Wave Oscillator- MWO).
La principale premessa della teoria di Lakhovsky, é che ogni essere vivente emette radiazioni
Se Lakhovsky fosse stato negli Stati Uniti [era invece in Francia, ndt] , avrebbe trovato sostegno dal Dr. Harold Saxon Burr di Yale, dal Dr. Crile della Cleveland Clinic, dal Dr Royal Rife e Dr. Otto Rahn di Cornell.
Cosa è la malattia secondo Lakhovsky?
È lo squilibrio oscillatorio di cellule, che ha origine da cause esterne.
Più specificatamente, è la lotta tra la radiazione del microbo e la radiazione cellulare. Se è predominante la radiazione microbica, ne consegue la malattia e quando viene sopraffatta completamente la resistenza vitale, ne consegue la morte.
Lakhovsky credeva che ci fossero frequenze di energia, di base, per cellule, tessuti e organi che sono presenti quando il corpo è in uno stato di salute.
Se la frequenza energetica della cellula scende ad un livello inferiore di quella di un microbo che la sta attaccando, allora il microbo inizia a prendere il sopravvento. 
" ogni essere vivente emette radiazioni", in effetti ogni essere vivente la cui temperatura corporea sia superiore a quella dell'ambiente emette raggi infrarossi...
Ho letto un libro pubblicato nel 1956: The Changing Universe, ad opera di un astronomo, John Pfeiffer, che venne soprannominato “il Boswell (in americano indica una persona che registra in dettaglio la vita di un contemporaneo di solito famoso, ndt) di Radio Astronomy’. Pfeiffer evidenziava come tutti gli esseri umani siano una emittente di onde radio.
‘ la parete del nostro stomaco invia verso l'esterno non solo onde di calore infrarosso, ma anche tutto lo spettro della luce: ultravioletti, raggi X, onde radio etc.”
Beh, è facilissimo controllare  se lo stomaco emette raggi X, basta mettersi sullo stomaco una pellicola fotografica ricoperta con carta nera, dopo un po' si sviluppa, se c'è stata emissione di raggi X sulla pellicola deve apparire una macchia nera, possibile che nessuno abbia mai fatto la prova?
Nel 1956, Pfeiffer affermò che l’antenna-torre del Naval Research Laboratory a Washington, ovvero l'antenna costruita nel modo più accurato esistente… “ potrebbe intercettare segnali radio provenienti dallo stomaco di una persona che sia distante più di quattro miglia”. Immaginatevi quindi cosa può fare la tecnologia oggi…
L'idea di Lakhovsky, era di inviare alle cellule del corpo le frequenze a cui normalmente queste dovrebbero vibrare, quando sono in uno stato di salute.Le cellule malate, ovvero che operano a frequenze improprie, potrebbero quindi captare le loro corrette frequenze ed allinearvisi.
In tutto questo discorso è inserita la pubblicità per le "piastre di Tesla" e il famoso "trattamento QXCI-scio".Salta fuori anche un personaggio storico
Avevo postato su Napoleone e il suo contatto con le vittime della peste. Non aveva il dispositivo, ma si pose ad una vibrazione più alta, grazie alla sua saggezza. Dico tutto questo per poter ispirare le persone far loro avere fiducia nelle loro possibilità.
Le informazioni qui presenti, si basano su dati proveniente da varie fonti pubblicate e semplicemente rappresentano della letteratura salutistica così come riassunta da ricercatori e collaboratori
Ma in conclusione
Disclaimer:
LessComplicated.net (la fonte di questo articolo e quindi la sua traduzione su queste pagine), non dà garanzie, espresse o implicite, per ciò che riguarda la completezza di queste informazioni, disponibili pubblicamente. Altrettanto non dà garanzia sulla opportunità della informazione per nessuno scopo particolare. Tale informazione non va intesa come consiglio medico e l’editore disconosce qualsivoglia responsabilità per uso di informazione medica o relativa ai risultati ad essa connessi
In parole povere dice Kaiser: vi abbiamo raccontato un po' di frottole, se siete così gonzi da crederci sono fatti vostri.
I veri animali ci raccontano per bocca, o meglio per tastiera di stefano quatrosi:
Un branco di scimpanzé addomesticati 
Sarebbe una buona definizione per tanta gente che circola nel web, ma non è di questi che l'autore vuole parlare
Prima chi osava parlare di scie chimiche veniva deriso e umiliato dai vari beoti che affollano questo piano, un branco di scimpanzé addomesticati e manovrati a dovere da quel che sentono in tv, completamente cecati e privi di sensi propri, incapaci di pensare e di generare un concetto proprio, privi di curiosità, masse informi che si muovono nella direzione che il sistema vuole. Adesso inizia a trapelare (TG2) che le scie chimiche sono il tentativo di rallentare il riscaldamento terrestre schermando la terra con uno scudo di nanoparticelle capaci di riflettere i raggi solari. Ovviamente gli scimpanzé crederanno a questa nobile ragione (che nobile non è), e non arriveranno mai ad ammettere o a comprendere che il pianeta viene manomesso dall'uomo ormai da anni ed anni e che adesso ne pagheremo tutte le conseguenze. E gli scimpanzé finalmente vivranno sulla loro pelle quello che meritano.
Sì, proprio una scimmia addomesticata che crede a tutte le bufale che le raccontano (commento dei felini maligni).
Invece fisica nientistica ci fa sapere:
La Gerarchia veglia
tratto nientemeno che dal "trattato di magia bianca"  di alice bailey
Siete capaci di collaborare al compiersi dell’evoluzione della razza umana, di assistere a ciò che è necessario che avvenga, e non agitarvi nel tentativo vano di arrestare quanto si svolge nel mondo?
Anime elette e lungamente provate vengono chiamate a lavorare in tutto il mondo. I Maestri, benché sovraccarichi di lavoro, si prodigano nel dare tutto quello che possono agli Aspiranti, e questi devono apprendere ad usare quanto viene dato loro.
Noi che vegliamo su di voi e vi guidiamo da dietro il velo, ci rendiamo conto forse ancor più di quanto possiate fare voi, oberati come siete dal peso del lavoro e dagli affanni e immersi nell’ardore della mischia, di quali siano le vostre difficoltà fisiche e morali, e un giorno potremo aiutarvi definitivamente a costruirvi corpi forti e idonei al Servizio del mondo.
Oggi tale è il marasma astrale che è quasi impossibile per voi, o fratelli che lottate, di avere una salute perfetta, lo stesso karma del mondo non lo consente. La corruzione astrale e le esalazioni malsane dei più bassi livelli mentali infettano tutto. Felici coloro che vi sfuggono.
Guardiamo con tenerezza tutti voi che, con corpi deboli e sensibili, combattete e talvolta cadete, e pur continuate a Servire. Non un’ora di Servizio reso nella sofferenza e nella tensione, non un giorno di lavoro eseguito nella tortura dei nervi esausti, con i l cervello stanco e il cuore in tumulto, passano a noi inosservati.
Tutto noi sappiamo, tutto comprendiamo, tuttavia, nulla possiamo fare di ciò che spetta a voi fare, lottando nell’arena del mondo. Se solo poteste rendervi conto della brevità della prova di fronte all’eternità, se solo poteste sin da ora pregustare la gioia e la pace che vi attendono!
Prendete coraggio e conforto dalla certezza di sapere che l’Amore governa tutto e dalla consapevolezza che la Gerarchia veglia!
Per fortuna la "gerarchia veglia", ma quanti caffè berranno?
Su il cielo non vuole mandarci un segno continua la saga delle mummie aliene:
Mummie di Nazca: “avvistati Alieni vivi all’interno della grotta di Changuilla, chiamata la Cittadella”
Vediamo questa nuova puntata
Come riportato dal quotidiano Sunday Express, stanno girando voci su affermazioni fatte da ricercatori e altri testimoni che avrebbero visto esseri alieni vivi, simili alle creature dei resti mummificati di “corpi a tre dita”, all’interno della “cittadella”, la grotta dove appunto sono stati scoperti i 9 corpi chiamati “Mummie di Nazca”. Questa storia viene definita da molti come una complessa truffa, ma ci sono prove scientifiche che questi corpi siano di origine “non umana e rettile”.
Secondo Kaiser il "sunday express" non è proprio il massimo dell'attendibilità, quando poi riporta "voci su affermazioni"...
I ricercatori UFO inglesi Steve Mera e Barry Fitzgerald, hanno pubblicato un nuovo documentario video che traccia la loro missione per indagare sui corpi ” alieni ” in Perù.
Hanno parlato con i membri dell’Istituto Inkari, un team di ricerca archeologica a Cusco, in Perù, che ha preso in consegna i corpi delle mummie da parte dei cercatori di tombe. Queste mummi sono state trovate in una grotta tenuta segrata che si trova a Nazca, esattamente nel distretto di Changuilla, a circa 1 km dalle piste di Nazca. Rammentiamo che il distretto di Changuilla è uno dei cinque distretti della provincia di Nazca, in Perù. Si trova nella regione di Ica e si estende su una superficie di 946 chilometri quadrati.
Vediamo più avanti
Steve Mera che ha intervistato il nostro amico Thierry Jamin ha detto al quotidiano Sunday Express: “Ci hanno detto che i corpi sono stati scoperti in una tomba a Nazca. “All’interno c’erano due sarcofagi, uno dei quali conteneva circa 20 piccoli corpi, tutti lunghi circa due piedi, ad alcuni di questi corpi mancavano le loro teste, che furono poi trovate in alcuni tunnel interconnessi con quello principale.
“C’erano anche affermazioni fatte dagli scopritori che sono convinti di aver visto entità vive che fuggivano lungo le gallerie appena erano entrati nella grotta principale”. Una grande creatura a tre dita e un bambino sono stati trovati trovati sepolti nelle vicinanze.
Il nuovo video, pubblicato su YouTube nel canale UAMN, mostra un’intervista tra Mr Mera e persone dell’istituto INCARRI, tra cui il presidente e archeologo Thierry Jamin. Un certo Flor Amanowicz, ha riferito attraverso la fonte di notizie alternative Nexus Magazine, poi tradotto per Thierry Jamin che: “i cercatori di tombe peruviani che hanno scoperto la grotta con i corpi mummificati, hanno visto anche esseri biologici vivi … entità di due metri di dimensione, ma sono scappati”.
Non sappiamo voi, ma la nostra impressione che si tratti di una montatura si fa sempre più forte.
Una bella catastrofe ci vuole, ce la presenta mistero fuffo:
L'antica profezia del Drago Rosso. La NASA sta cercando di nascondere un corpo celeste in avvicinamento
Verso la fine del 1983, un quotidiano americano aveva pubblicato un articolo attraverso il quale si fornivano alcuni dettagli circa il moto osservato da un misterioso corpo celeste che sembrava dirigersi verso il nostro sistema planetario. Con l'aiuto delle immagini a infrarosso ottenute dal telescopio satellitare IRAS è stato possibile individuare uno strano oggetto, che in quell'anno si trovava a 50 miliardi di miglia dal nostro sistema solare. Pochi anni dopo, nel 1992 un'altra notizia fece scalpore tra la comunità astronomica quando si accorse che il misterioso corpo celeste era stato localizzato a una distanza di 7 miliardi di miglia dalla Terra il che suggeriva una certa linearità del suo moto.
All'epoca gli esperti dell'agenzia spaziale statunitense affermarono che per la sua massa, l'oggetto superava di gran lunga quella del nostro pianeta. Inoltre fu fatto notare che quell'oggetto misterioso avrebbe potuto influenzare e deviare le orbite osservate dai pianeti Urano e Nettuno.
Tuttavia, dopo un breve periodo, l'articolo a cui ci stiamo riferendo scomparve inspiegabilmente dal sito ufficiale della NASA. Ciò preoccupò non poco i teorici della cospirazione secondo i quali si stavano avverando le previsioni esposte nell'antico libro del Drago Rosso.
Questa profezia contiene alcune informazioni su un ipotetico scontro planetario che nel 2017 potrebbe coinvolgere il fantomatico Drago Rosso e Giove. Un tale devastante impatto, qualora dovesse verificarsi, potrebbe influenzare l'intero nostro pianeta e le creature viventi che lo abitano. 
Capito? se il 23 settembre non arriverà nibiru c'è sempre pronto un altro misterioso corpo celeste in arrivo. Piratina e Kaiser miagolano: moriremo tutti quindi dateci un'altra razione di croccantini.
Concludiamo con on articolo mistico-spazial-idiotico, ce lo fornisce disclosure news:
Sole Galattico Centrale Galactic Central Sun
Aggiornamento 29 Agosto 2017
Facciamoci coraggio ed aggiorniamoci
Sole Galattico Centrale Galactic Central Sun. Dopo l’importante aggiornamento di Pleiades 1 sul Sole Galattico Centrale e l’inizio della Dissoluzione di Yaldabaoth occorre, a nostro avviso, fare chiarezza sul Galactic Central Sun.
Siamo in un momento importantissimo, ci avviciniamo veramente all’Evento in modo quasi inaspettato, forse anche senza meritarcelo, o forse è la nostra umiltà a farcelo dire. Comunque le energie stanno veramente confluendo sul nostro Pianeta e occorre essere ricettivi nel modo giusto.
Gabriel Raio Lunar ci dice che sta per arrivare un raggio di Luce dal Sole Galattico Centrale e quindi cerchiamo di chiarire che cosa potrebbe rappresentare rielaborando i vecchi posto di Cobra in attesa di un suo aggiornamento sulla situazione, che sicuramente arriverà entro pochissimo.
Il nostro Sole è uno Stargate Multidimensionale che trasmette le Energie dal Sole Galattico Centrale verso il nostro pianeta. Gli Et positivi regolano queste energie in modo che possano essere di beneficio per il Pianeta e per l’Umanità.
Queste Energie assistono nella rimozione degli Arconti non-fisici e guariscono l’Anomalia Quantica che circonda il nostro Pianeta.
Portano anche in superficie tutte quello che era nascosto e presto tutto sarà esposto, le azioni della Cabala saranno smascherate in un modo tale che sarà evidente per chiunque, le Forze Oscure non avranno più nessun posto dove nascondersi.
Andiamo avanti
L’attività del Sole Galattico Centrale è aumentata drasticamente dopo la Meditazione del 26 Febbraio e continuerà ad aumentare nei prossimi mesi,
Questo sarà il periodo in cui le Forze della Luce potranno fare grandi progressi nella rimozione totale degli impianti. Non è possibile stabilire il tempo che sarà necessario ma aspettiamo un aggiornamento di Cobra su questo argomento.
Il Portale su Gaymede è il principale trasmettitore di energia da Sole Galattico Centrale ed avrà un ruolo fondamentale durante l’Evento.
All’attivazione di questo portale, il Sole Galattico Centrale invierà dei Mini impulsi attraverso il Sole e attraverso le sei stelle puntate del Mandala dei Pianeti.
Questi impulsi energetici saranno molto simili a quelli che si avranno durante l’Evento ma con molta meno potenza.
Nel 2001 un’importante operazione delle Forze della Luce è stata portata a termine e la Civiltà Centrale è stata in grado di intervenire direttamente nel Sistema Solare.
Vediamo anche il resto
Hanno posizionato delle stazioni sferiche, della grandezza della Luna, nella eliopausa del Sistema Solare per stabilizzare il flusso in arrivo e le energie del Sole Galattico Centrale che a quel tempo stava diventando più attivo, esattamente come ora.
Dirigendo queste energie nel Sistema Solare in modo armonico, molti cataclismi sono stati prevenuti, quindi in questo caso non ci aspettiamo grossi disastri.
Quando gli Illuminati si sono resi conto della presenza di queste sfere sono andati nel panico e hanno creato l’11 Settembre.
Questa volta invece verranno semplicemente smascherati per quello che sono.
Ma, chiede Kaiser, c'è gente che crede a questa roba? Purtroppo sì, non mettiamo limiti alla stupidità umana.
Vi annunciamo che domani, per festeggiare l'inizio di settembre, riposeremo, per ora godetevi la parata finale.
 Il komandante e la "macchina della pioggia", è passato dai 1000W all'alimentatore per computer.
Saverio, non il solito, si diverte a trolleggiare, ha anche trovato uno che gli dà retta.
Puoi recitare tutte le sequenze che vuoi, resterai sempre un semianalfabeta.
Concorrente al premio "fesso d'oro", è in buona posizione
I gruppi sanguigni per il menù dei retitliani.
I lobotomizzati...categoria alla quale appartiene eliseo. Ha anche scoperto che esiste il carbonio 666.
Una buona notizia per noi, abbiamo l'Rh negativo, ci salveremo dall'evento alieno del 23 settembre.
Il piccante senatore dal multifoirme ingegno ora si scopre anche geologo.
Invece il noto can tante si occupa di economia per cercar di vendere qualche copia del suo CD.
Mamma preoccupata, suo figlio avrà come compagni di classe dei bambini vaccinati, potrebbe accorgersi di avere una mamma scema.
Qui invece troviamo francesca che canta le lodi dell'omeopatia.
Il saverio più celebre delira un po' di vaccini ed ibridi.
La eleonora ci racconta quello che le ha detto sua cugggina....le nostre conclusioni? Provate ad indovinarle.
Preferiamo questa lettera














mercoledì 30 agosto 2017

Forza, al lavoro!!

Inconfutabili lettori, oggi avevamo poca voglia di lavorare, ma Piratina ci ha richiamato all'ordine, bisogna disinformare a tutto spiano, altrimenti il NWO, o forse i gesuiti, non ci paga, e se non ci pagano non possiamo rifornire di pesce fresco e di caviale lei e Kaiser. 
Per evitare uno scontro con i felini, minacciavano uno sciopero delle fusa e delle coccole, eccoci qui.
Oggi ci occuperemo di clima, di scienza, di alieni e di altre cose.
Tirate il fiato e partiamo.
Il komandante sanremese (di adozione) sta sempre lavorando attivamente alla sua macchina della pioggia.
Vediamo le ultime novità:
Aggiorniamoci
Nell'aprile del 2008 ci occupammo per la prima volta di ionizzazione dell'aria [ LINK ] e l'argomento fu ancora sviluppato nel 2012 [ LINK ], sino a concretizzarsi nelle ultime settimane, durante le quali abbiamo eseguito alcuni test con il prototipo di generatore di ioni modulare [ LINK 1 ] e [ LINK 2 ]. Abbiamo cominciato le nostre ricerche, basandoci sugli studi sfociati poi nei primi esperimenti dell'azienda svizzera Meteo Systems negli Emirati Arabi Uniti. Il grosso ostacolo, direi insormontabile, di queste attrezzature, è la loro difficile realizzazione per opera di comuni cittadini. Oltretutto servono luoghi di installazione idonei.
Pensate, il komandante sta lavorando alla macchina della pioggia da ben 9 anni...
Abbiamo risolto il problema, eliminando in pratica l'impossibilità di messa in opera del "rainmaker" ad opera di coloro che non hanno conoscenze di base per costruire da sé il circuito amplificatore di tensione. Su ebay si possono, infatti, reperire facilmente i dispositivi che poi troviamo in tutti gli ionizzatori in commercio. Si tratta di dispositivi piccoli ed economici, il che ci permette (dovendoli far funzionare in sinergia a decine) di acquistarne molti e di assemblare di conseguenza un apparecchio di ionizzazione molto efficiente. Il tutto con pochissima spesa e senza disporre di conoscenze eccezionali in elettronica.
Giacché per noi è arduo creare un singolo apparato potente, servono più ionizzatori che lavorino insieme, in diverse zone abitative. Serve un circuito già assemblato a bassissimo costo, idoneo altresì per un progetto di un multi-ionizzatore modulare. L'ideale è basarsi sul principio della parabola riflettente. Il resto si attua con gli ionizzatori (il piccolo e compatto circuito di base pre-costruito si trova on line al costo di circa 3/6 euro), disposti a raggiera come nel primo esperimento nonché l'aria calda, che tende a salire. Inoltre l'aggiunta di una ventola, posta alla base del dispositivo, può incrementare il flusso d'aria verso l'alto.
Un certo numero di strumenti del genere, montati in varie zone di un centro abitato, potrebbe costituire la differenza. Diciamo che ognuno di noi dovrebbe assemblare un "rainmaker" composto da una quarantina almeno di circuiti di ionizzazione (vedi foto). La spesa non sarebbe elevata e l'ubicazione non incontrerebbe serie difficoltà. Per l'alimentazione basterebbe un alimentatore per PC di media potenza in grado di erogare anche i 5/12 volts richiesti a seconda del tipo di modulo acquistato. 50 ionizzatori modulari per 50 abitazioni sono 2500 ionizzatori, generando potenzialmente 3500 metri cubi di ioni negativi a postazione.
Il nostro affronta anche il problema dei nubifragi
A chi oppone la questione dei nubifragi, rispondo così: le alluvioni si verificano a causa della dorizzazione dell'ambiente atmosferico, reso simile al plasma dalla geoingegneria clandestina. Attraverso la ionizzazione della bassa troposfera, si riequilibra il regime pluviometrico, inibendo le precipitazioni violente. L'aria, tra l'altro, è estremamente carica per via del nanoparticolato elettroconduttivo avio-disperso e ciò ha determinato l'incremento di tempeste di fulmini. Gli ionizzatori catturerebbero il nanoparticolato sulla parabola, vanificando le operazioni di aerosol.
Kaiser chiede: cosa miao è la dorizzazione? Deve trattarsi di un termine altamente tecnico, fuori dalla nostra portata.
La conclusione fa capire il senso di tutto l'articolo
Progetto pioggia - Contribuisci ora! Donazione con PostePay: 4023 6009 4336 4051 - Codice fiscale: xxxxxxxxxxxx - IBAN: ITxxxxxxxxxxxxxxx Oppure fai una donazione con PayPal.
I felini commentano: il komandante deve avere un bisogno disperato di soldo.
 Della danza...pardon della macchina della pioggia del komandante si occupa anche Montaigne:

Progetto pioggia, la nuova raccolta fondi di Marcianò contro le Scie chimiche
A quanto pare i tempi sono maturi per una nuova esilarante raccolta fondi di Rosario Marcianò. E’ la volta del Multi-Ionizzatore a flusso incrociato. Con questo strumento – per il quale lo sciachimista di Sanremo avrebbe aperto una raccolta fondi – si riuscirebbe a contrastare le operazioni di geoingegneria clandestina volte a provocare la siccità. E’ questo uno degli scopi per cui ci starebbero avvelenando con le Scie chimiche. Si tratta del “progetto pioggia”.
Vengono ricordati due precedenti
Prima ancora nel 2015 il guru degli sciachimisti si era cimentato con una “pistola laser” per misurare la temperatura delle nuvole. Si trattava di un GM900 Colemeter in vendita su Amazon al prezzo di 22,70 euro, categorizzato anche come strumento da “giardinaggio”. Un apparecchio consigliato dalla Hanna instruments per la misura della temperatura di prodotti alimentari a brevi distanze. La prima e ultima colletta volta a procurarsi attrezzatura più costosa risale al 2008, riguardava l’acquisto di uno strumento per misurare la quota degli aerei che secondo lui irroravano le Scie chimiche. Diverse anomalie nei dati pubblicati hanno portato alcuni dei suoi stessi utenti a chiedergli spiegazioni, che tutt’oggi faticano ad arrivare. In sostanza Marcianò aprì una raccolta fondi per l’acquisto di un telemetro laser del prezzo di 3799 euro. Il modello da lui utilizzato non prevedeva il binocolo, ma nel video della misurazione da lui prodotto si vede almeno una zumata, oltre ad altri elementi che fanno pensare ad un falso
Manca il drone per i prelievi in quota...
Come ebbi modo di accertare in precedenza, l’esistenza della tecnica chiamata “inseminazione artificiale delle nuvole” non è affatto un mistero e non c’entra niente con le Scie chimiche. Fu sperimentata per la prima volta in Australia negli anni ’50 e si basa sull’irrorazione di ioduro d’argento in modo da stimolare lo sviluppo della pioggia. Si possono ottenere risultati incerti a livello locale, ma nulla a che vedere con la gestione del clima. La resa scarsa e le ridotte probabilità di successo hanno portato ad accantonare questa tecnica. Il Multi-Ionizzatore della Meteo Systems si basa su principi analoghi, promettendo di generare ioni negativi nel cielo, generando quindi precipitazioni nel deserto attorno a Dubai. Gli esperti della società presentarono il progetto nel 2011, promettendo di generare un incremento dell’umidità relativa pari al 30%.
Risultati ancora non dimostrati. Questa società con sede in Svizzera ancora oggi non è riuscita a produrre uno studio scientifico che dimostri di aver ottenuto dei risultati. Grande scetticismo da parte degli esperti è stato manifestato anche a proprosito di riuscire a far piovere generando l’umidità relativa necessaria, davvero sorprendente in zone del genere. Nonostante risulti che per questo progetto la società abbia chiesto l’equivalente di undici milioni di euro, ancora nel 2014 scopriamo l’assenza di risultati concreti. Ma secondo Marcianò Ighina ci era riuscito, quindi con una raccolta fondi volta a costruire tanti apparecchi di dimensioni ridotte sarebbe possibile raggiungere lo scopo. Se dovesse fallire – cosa molto probabile – restituirà i soldi? Staremo a vedere.
Lasciamo il komandnate ma continuiamo ad occuparci di pioggia
I complottisti ci presentano gli ultimi successi della scienza russa:
LA RUSSIA STA SPERIMENTANDO TECNICHE DI MODIFICA DEL CLIMA PER COMBATTERE GLI INCENDI BOSCHIVI E LA SICCITA’
La società statale Rostec ha sviluppato una serie di dispositivi capaci di controllare i processi idrometeorologici e causare pioggia in aree e momenti specifici
L’invenzione è una specie di cartuccia che, quando viene lanciata da un velivolo sopra le nuvole, disperde una sostanza chimica contenente ioduro d’argento nella sua composizione. Per circa mezz’ora l’umidità si accumula e poi cade come pioggia.
Nel mese di luglio dell’anno in corso, il nuovo dispositivo è stato messo a prova in luoghi di presenza di grandi incendi boschivi. Nella maggior parte dei casi, l’uso di sostanze chimiche ha raggiunto l’effetto desiderato e ha causato forti precipitazioni, ha riferito la Rostec.
Secondo la società russa, la sua invenzione può essere utilizzata per combattere non solo gli incendi, ma anche la siccità. Sarà utile anche nel settore agricolo. La produzione seriale del dispositivo è già prevista per la fine dell’anno in corso
Toh, hanno scoperto che spargendo ioduro d'argento nelle nuvole si può far piovere...una novità visto che non sono nemmeno settant'anni che questo sistema viene utilizzato
Nell’ambito della strategia di rifocalizzazione del settore civile, chiamato Konversiya, Rostec si dedica allo sviluppo di vari tipi di dispositivi in ​​grado di influenzare eventi atmosferici come razzi grandine Alazan, cartucce che causano pioggia PV-26, E il sistema anti-valanga Nuris.
Oltre ai dispositivi e le munizioni, il consorzio sta creando il portatore di questi ‘armi climatiche’, l’aereo per compiti specializzati chimica T-500, presentato in anteprima all’aerospaziale MAKS-2017. Questo velivolo è progettato per missioni agricole ed è in grado di atterrare e decollare in qualsiasi condizione. 
Hanno inventato anche i razzi antigrandine, anche questi una novità assoluta. La fonte è nientemeno che sputnik news, organo di propaganda russo che quando non canta le glorie di putin racconta le grandi imprese della scienza russa.
Di clima si occupano anche gli animali vincitori  con un breve testo di dario tinnirello
La Paleoclimatologia ci dice che quest'anno abbiamo avuto un caldo record, mai temperature così alte in Italia da almeno 1.000 anni. Studi canadesi ci dicono che avremo entro il 2019 un inverno con temperature glaciali. I fenomeni atmosferici aumentano di numero e di forza in maniera anomala. Il sole è in un periodo di bassa attività che non è un buon segno per il nostro pianeta, ma i governi cosa fanno? Di cosa si occupano? Che provvedimenti prendono? Come mettono in sicurezza la vita dei loro cittadini?
Beh, si è parlato molto di provvedimenti contro il riscaldamento globale, ma c'è chi, vedi l'inquilino della casa bianca, non ci crede...
Concludiamo la nostra carrellata climatica con una notizia che sta circolando nei siti più o meno fuffari. La troviamo su fuffari italiani:
Inverno 2018 il più freddo di sempre. Neve anche in Sicilia e meno 20 a Milano
Inverno 2018: modelli matematici canadesi gelidi e nevosi
Inverno 2018 il più gelido di sempre. Stando ai modelli matematici canadesi pare infatti che la prossima stagione invernale sarà caratterizzata da continue e persistenti ondate di freddo, sia polare sia russo-siberiano.
E questa volta ad essere colpite non saranno solo le regioni dell'Adriatico ma anche la Valpadana e il Tirreno. A gennaio temperature fino a meno 20 in moltissime città come Milano, Torino, Bologna e Verona. Meno 15 a Roma e meno 10 a Napoli.
Neve copiosa e record sulle pianure del Nord, Genova compresa. Ma anche a Firenze, Roma, Napoli e perfino in Sicilia.
Se le mappa del Canada saranno giuste, il prossimo inverno passerà alla storia...
A parte i  "modelli matematici canadesi gelidi e nevosi" c'è chi esprime forti dubbi. Da parte nostra ricordiamo di aver visto più volte previsioni di inverni rigidissimi rivelatesi poi sbagliate.
Passiamo ad albino che ci parla di un terribile complotto del potere:
La vendetta della massoneria contro Russianvids
Vediamo cosa ha combinato la massoneria
E un classico. Lo Youtuber americano Russianvids si è sempre scagliato contro i poteri occulti e le doppie identità di alcuni personaggi. Di oggi questo video che lo espone completamente svelando il suo nome e ubicazione. Si chiama Ben Peter Liashenko. Questo è ciò che succede a chi attacca frontalmente i poteri occulti. Loro ti smascherano e (re)agiscono attaccandoti frontalmente. Essi sono in grado di rintracciare, fino alla parentela, e “bastonare” chiunque tocchi i fili del Potere, quello colla P maiuscola, s’intende. Hanno pubblicato indirizzo di casa completo di numero telefonico.
Russianvids è un noto sostenitore della Terra piatta e della simulazione degli attentati in Europa. Il video contro di lui è stato pubblicato proprio oggi. Dei giorni scorsi, pure l’attacco al mio canale Youtube e a quello di Tommix.
Pertanto okkio, se siete complottisti di successo, è meglio vi liberiate subito degli scheletri nell’armadio poichè vi si rivolteranno contro!
Magari se fanno un video contro Tommix, scopriamo che è il figlio segreto di Minniti il ministro!
Per quanto mi riguarda, ne ho talmente tanti di scheletri nell’armadio, che non saprebbero da dove cominciare!
PS ARXANGEL La firma è indelebilmente massonica. Nel video, si allude a ‘informazioni online’ ma non è tutto. I poteri occulti possono accedere a ogni tipo di anagrafe e assumere provvedimenti contro chiunque tocchi il vero potere.
Dunque qualcuno ha scoperto il nome di un contafrottole su Youtube, non può essere stata che la massoneria!!! Fa riferimento ad un video che però è stato rimosso.
I mici stanno cercando di trovare un senso ma non ci riescono.
Facciamo un tuffo nella scienza (???) con fisica nientistica che ci presenta:
L’enigma degli Specchi Concavi, gli Specchi di Kozyrev… e la “Macchina del tempo” di Bulaev
Si tratta di una raccolta di bufale proveniente da la russia esoterica e scientifica
Da millenni gli specchi sono considerati “finestre” aperte nell’Altro Mondo, popolato dalle anime dei defunti e da altre entità…
Proviamo a vedere qualche pezzetto
Che cosa sono gli Specchi di Kozyrev?
Sono antenne che ricevono e trasmettono, per capirlo basta vedere le moderne antenne paraboliche. Caratteristiche simili hanno anche i cosiddetti “Specchi di Kozyrev”. Questo eminente scienziato, una delle menti più brillanti del XX secolo, ha inventato un sistema di specchi concavi, prendendo dei fogli di metallo, lucidi ed elastici, piegandoli in senso orario, formando una spirale di 1 giro e mezzo.
All’inizio degli anni 90′ questi specchi furono sperimentati nel corso di alcuni studi sui fenomeni ESP (percezioni extra sensoriali), presso l’istituto di Medicina Sperimentale della filiale dell’Accademia delle Scienze della Siberia (Novosibirsk). L’equipe dei ricercatori fu guidata dell’accademico Kaznacheev. Le persone che prendevano posto dentro queste spirali cilindriche, sperimentavano vari stadi di coscienza alterata, quale: uscita dal corpo, contatti telepatici, telecinesi, oppure vedevano degli avvenimenti accaduti molti anni prima.
Gli studi però, furono interrotti per motivi di sicurezza, dato che si verificarono dei fenomeni a cui era difficile dare una spiegazione. Secondo le teorie di Kozyrev, dentro queste camere (con 2 o 3 specchi concavi) il tempo diventava più “spesso”. Inoltre, gli specchi mettevano a fuoco le irradiazioni dei sistemi biologici, cioè quelle delle persone che entravano nel sistema di specchi. Kaznecheev confermò che la trasmissione di un pacchetto d’informazioni e d’immagini avvenne il 18 dicembre 1991, mentre l’informazione fu recepita dagli altri partecipanti all’esperimento, il 20 e il 22 dicembre.
 Stranamente di questo "eminente scienziato" e dei suoi specchi si parla solo in siti fuffari. Ma vediamo un altro scienziato
La Capsula bio-energetica di Viktor Bulaev
Uno scienziato della città di Miass (Monti Urali), Viktor Bulaev, continua anche oggi, in collaborazione con Trofimov e Kaznacheev, gli esperimenti con gli specchi di Kozyrev. Ha costruito un sistema di specchi e di piastrine di rame, di forma esagonale, simile al cosiddetto “uovo di Nostradamus”. Dentro l’impianto viene posta una semplice sedia di plastica, da giardino.
Gli Specchi di Bulaev, sono stati pensati all’inizio per curare le persone, ma presto hanno rivelato una serie inaspettata di effetti strabilianti. Sono state raccolte migliaia di testimonianze degli sperimentatori volontari che vi sono entrati: “il corpo ringiovanisce, e l’Universo ti risponde alle domande che gli fai…”
Di recente, Viktor Bulaev ha costruito un nuovo impianto che ha chiamato “Bicap” (capsula bio-energetica), nel quale gli effetti che si osservano sono simili a quelli degli specchi di Kozyrev, ma vanno anche oltre. Il Bicap è costruito in sezione aurea, la parte centrale ha una forma esagonale, ma la parte superiore è una piramide che rafforza l’energia dell’organismo e le capacità extrasensoriali. In cima, si trova il regolatore di flusso. La piramide è smontabile, e se la si toglie del tutto, aumenta il collegamento con il Cosmo… La piramide può anche essere sostituita con una semisfera e con delle luci colorate.
Anche per bulaev vale quanto detto sopra. Vediamo la testimonianza di un utente
Ecco la testimonianza di Liuba Setkova (Associazione degli studi spirituali “La Bilancia del Tempo”): “… Eccoci… mi sono concentrata, ho recitato una preghiera e… Sento il rumore di un aereo che sta decollando, lo sento fisicamente. Mi sto muovendo verso l’alto. Davanti ai miei occhi ci sono le nuvole che vanno in giù. Il colore cambia da un blu intenso al viola, sempre più accecante; è come se fossi passata attraverso una fiamma viola. Vedo le piante tropicali, fiori… sento qualcuno accanto a me, anzi, sono tra persone… chiedo a loro di curarmi e sento subito una puntura nella spalla destra, come un laser… il dolore passa subito… devo uscire, ma voglio tornare ancora negli Specchi!”
Un’altra testimonianza di Liuba, un anno dopo: “…Lo Specchio Verticale, ci sto 51 minuti. Sto volando sopra gli edifici bianchi… ora sono sopra un monte, vedo che le pietre hanno i volti (gli spiriti delle pietre?)… un passaggio in alto… vedo i miei amici, sono tutti vestiti da festa… vedo le immagini dei Maestri, tutti in bianco, più volte è passato Sai Baba in vesti arancioni… non voglio scendere, i miei piedi sono pesanti… voglio rimanerci. Ma dopo sento il flusso di energia che si dirige verso l’alto, i piedi sono leggeri e freddi, il viso scotta; tutto il peso è stato risucchiato dal tubo di specchi. Sto bene”.
Se lo dice liuba....
Secondo Kaiser la Russia sta cercando di esportare in occidente i suoi ciarlatani.
A proposito di ciarlatani  sademenza ci propone le novità di ben fufford:
Benjamin Fulford: Stranezze degli alti livelli USA, la matrix del controllo Khazariano si sgretola
Secondo Piratina questo "controllo Khazariano"  si sta sgretolando da anni nella testa di ben
Le persone consapevoli si stanno accorgendo che avvengono cose molto strane nella griglia dell'informazione mondiale - specialmente nel mondo anglo-sassone - il moltiplicarsi delle contraddizioni e di eventi bizzarri. Questi sono tutti segni della matrix di un potere collassante; Il tipo di cosa già visto nel momento della caduta dell'URSS.
La prima cosa da notare un particolare è che la settimana scorsa gli Stati Uniti sono stati colpiti per la prima volta dal 2005 con un uragano. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha emesso un tweet con una frase di codice per la guerra meteo "una volta in 500 anni" per descrivere l'uragano Harvey. Il fatto che abbia colpito la patria del clan dei Bush, in particolare la città di Houston, con inondazioni devastanti, rende probabile che sia una sorta di vendetta per l'attacco con l'uragano Katrina di New Orleans.
Naturalmente secondo ben l'uragano è artificiale
In ogni caso, tutto questo indica che un elevato livello esoterico, di lotta per il potere continua.
Questa lotta per il potere si è anche rivelata in uno strano e contraddittorio annuncio nelle notizie riguardanti il ​​senatore americano John "Daesh" McCain. Ricordiamo che di recente abbiamo ricevuto rapporti mediatici su McCain a cui è stato diagnosticato con tumore maligno al cervello? A questi sono seguiti immediatamente altre relazioni che vedevano McCain aver recuperato e ha riunito il Senato per fermare i programmi di Trump per abrogare l'Obamacare. Poi dopo che l'USS "John McCain" è stata colpita da una nave da carico, uccidendo molti marinai americani. Ora ci è stato detto che McCain ha intercettato la Casa Bianca ma di aver smarrito tutti i piani dei media ostili all'amministrazione Trump.
Come la frase spesso usata giustamente che dice “non si può fare questo ”, ma poi è come se di nuovo due forze opposte si stiano facendo queste cose.
Più che il livello esoterico nel caso di ben e di chi gli dà retta parleremmo di livello idiotico. Prosegue con le consuete frottole, se volete leggerle potete andare al link, noi saltiamo alla fine
La White Dragon Society, da parte sua, è stata recentemente contattata da rappresentanti di diversi gruppi che hanno tagliato tutti i contatti immediatamente dopo l'attacco di massa e il massacro di con lo tsunami dell'11 marzo 2011 in Giappone. Questi includono un membro anziano del ramo britannico della famiglia Rothschild, il capo del Sindacato Yamaguchi-gumi e un alto grado del MI6. Concordano tutti che qualcosa di grande stia per accadere.
Ciò è in parte, ma non esclusivamente, relativo alla futura scadenza del termine della fine dell'anno commerciale del 30 settembre. Se prendiamo la giusta direzione, questa volta, possiamo finalmente fermare per sempre la fazione criminale Khazariana a Washington DC, evitando l'inevitabile . Il WDS sa chi sono i giocatori segreti ancora in piedi e chiede a tutti loro piena collaborazione in modo che si possa finalmente andare avanti con l'attività di salvataggio del pianeta.
Godetevi l'ultima settimana d'estate e preparatevi per quello che è molto probabile che sia un autunno molto interessante.  
 E a proposito di segreti, vi ricordate il programma spaziale segreto?
Ce ne parlano i filosofi & logici:
(New Antarctica!) Wernher Von Braun Sapeva Tutto sul Programma Spaziale Segreto (Video)?
Il filmato lo potete vedere qui, l'articolo è stato tradotto (per modo di dire) da before it's news 
Nuova Info da Antartide! Sembra che Wernher von Braun sapesse del programma spaziale segreto in Antartide. È possibile che abbiamo un programma spaziale segreto in Antartide che è molto più avanzato di quanto potessimo immaginare?
Era un nazista o era uno scienziato? La maggior parte vorrebbe credere , anche se molti sentono che von Braun era indirettamente responsabile delle morti di migliaia di persone. Scienziato americano di razza tedesca e "architetto spaziale" che ha servito entrambi Adolf Hitler e i presidenti americani con la sua capacità unica di promuovere e sviluppare la tecnologia del razzo. Anche se si sente che le sue azioni (o azioni) verso il lavoro di schiavi sono state riprovevoli, il fatto è che Wernher von Braun è responsabile dell'era spaziale che diventa realtà in questo secolo. Von Braun è stato nominato dalla rivista Life come uno degli "100 più importanti americani del XX secolo", lo ha proposto come l'uomo che "ha lanciato la più grande avventura di tutti i tempi, un viaggio verso la Luna".
Wernher Magnus Maximilian von Braun è nato il 23 marzo 1912 a Baron Magnus von Braun e Emmy von Quistorp a Wirsitz, città della provincia orientale di Posen. Il padre di Wernher era un agricoltore ricco e un consigliere provinciale e fu ministro dell'Agricoltura negli anni Trenta nella Repubblica di Weimar, presidente Hindenburg. Dall'infanzia, Wernher ha rivelato un interesse sia per la scienza che per la musica. All'età di 11 anni si iscrisse alla Französisches Gymnasium, fondata due secoli prima da Fredrick the Great.
Lì, il ragazzo ha mostrato solo una modesta abilità nella matematica e nella fisica, argomenti in cui sarebbe più tardi diventato un maestro. Nel 1928 il padre di Wernher lo collocò nelle scuole progressive di Hermann Lietz. I voti e le abilità di Wernher migliorano. Il libro di Hermann Oberth, Die Rakete zu den Planetenräumen (Il Rocket in Space Planetario) ha catturato l'attenzione del giovane ragazzo. Tuttavia, von Braun presto imparò che doveva eccellere nella matematica per comprendere anche i concetti ei principi nel libro.
Anche durante questi anni più giovani della sua vita, von Braun stava sperimentando con razzi e propulsioni. Una volta un fascio di un gruppo di motori a razzo solido a un carro e lo sparò lungo una strada affollata. Molti nella folla non erano divertiti.
"Ero estatico", ricorda von Braun. "Il carro era totalmente fuori controllo e staccando una coda di fuoco della cometa, ma i miei razzi stavano svolgendo al di là dei miei sogni più selvaggi". Il carro di respiro fuoriesce sul Tiergarten Strasse, una strada molto affollata di Berlino. Un agente arrabbiato di polizia afferrò il giovane rogatorio e minacciò di arrestarlo. "Fortunatamente nessuno era stato ferito, quindi sono stato liberato da mio padre". -Erik Bergaust, raggiungendo le stelle, 1960 via v2rocket.com
Possiamo dire che si tratta di una raccolta di frasi senza senso? Piratina dice di sì.
Concludiamo  con le famose mummie aliene, vediamo cosa ci dice in proposito mistero fuffo:
Ladri di tombe e mummie extraterrestri Leggiamo
Recentemente, Internet è stato letteralmente intasato da una serie di immagini raffiguranti delle piccole mummie munite di tre esili dita.
Non è la prima volta che nella regione di Nazca sono state fatte scoperte di questo tipo, anche se sulla loro autenticità potrebbe sorgere qualche giustificato sospetto.
Il mese scorso, il sito Express.co.uk ha presentato le prime foto di quella che si suppone essere una tomba segreta all'interno della quale sarebbero stati individuati i resti mummificati di strani Umanoidi di bassa statura.
La scoperta è stata resa pubblica dal noto giornalista messicano Jaime Maussan e subito ricondivisa dal sito Gaia.com, i cui autori sono noti per essersi occupati di numerosi casi paranormali. Quale farraginoso progetto si cela dietro ai cinque corpi mummificati trovati sepolti a Nazca, in Perù?
L'ultima divulgazione è avvenuta dopo che gli scienziati hanno pubblicato alcune dichiarazioni secondo le quali tali piccole creature non erano altro che delle frodi create sugli scheletri di autentici umani. Il giornalista messicano, Jamie Maussan, responsabile della ricerca ha già investigato su una serie di scoperte di presunti corpi alieni che in seguito si sono rivelati dei clamorosi falsi. I ricercatori britannici Steve Mera e Barry Fitzgerald hanno rinnovato le loro accuse nei confronti del noto giornalista messicano che in un documentario viene screditato e accusato di aver mobilitato ingiustamente la comunità scientifica. I ricercatori britannici riferiscono di aver parlato con i membri dell'Istituto Inkari, un team di archeologi operanti a Cusco, in Perù, che da alcuni profanatori di tombe avrebbero ottenuto i cinque corpi mummificati.
Si è scoperto che in Peru' vi è un autentico mercato nero di antichi resti umani che quasi quotidianamente vengono rinvenuti nella piana di Nazca. In una delle numerose grotte scoperte in quella remota regione del Perù sono venute alla luce due sarcofagi, uno dei quali conteneva circa 20 piccoli corpi, tutti lunghi circa 60 cm, alcuni dei quali privi delle loro teste che in seguito sono state rinvenute all'interno di gallerie tutte interconnesse tra loro.
Addirittura, uno degli scopritori riferisce di aver notato alcune strane entità mentre cercavano di nascondersi all'interno di una di queste complesse gallerie.
Noi, anche Piratina e Kaiser, siamo sempre più convinti che si tratti di un imbroglio.
Fine per oggi, può darsi che domani o dopodomani vi lasciamo in pace, ma non contateci troppo. Via alla parata finale.
Scoperte dell'archeologia fuffosa.
Sandro va dai Carabinieri per presentare un esposto denuncia contro lo Stato...Ma non c'è nessuna legge contro gli idioti che fanno perdere tempo?
Tentativo di spiegare qualcosa ad un deficiente.
Uno che ha capito che i cambiamenti del clima sono causati dal CERN.
L'antivaccinista anna fa perdere inutilmente 3/4 d'ora al personale sanitario (bisognerebbe farle pagare il tempo perduto inutilmente)
Antivaccinista delirante.
Secondo questa la logica è una malattia, lei però ne è sicuramente immune...buono il commento.
Alcuni "diversamente intelligenti" con alla testa saverio se la prendono con la persona aggredita da un'orsa, speriamo che parta qualche bella denuncia.
Questa si firma pam ma non è la mitica, ci racconta i suoi dolori.
Invece la pam che ben conosciamo è in crisi per "OverDosePomodorosa". Consiglio medico felino: fatti una bella pastasciutta seguita da una bistecca e da un'insalata mista, vedrai che ti sentirai subito meglio-






.


 

martedì 29 agosto 2017

Dopo la pioggia il temporale

Indubitabili lettori, ieri la giornata era iniziata con la pioggia, poi aveva fatto parecchio caldo, ma verso sera si è scatenato un bel temporale con pioggia, lampi, fulmini tuoni e vento, risultato le temperature sono calate ed ora si respira, sarà merito della macchina della pioggia di Sanremo? Kaiser e Piratina hanno molti dubbi. In ogni caso approfittiamo del fresco per propinarvi un altro corposo post.
La foto fasulla che vedete a sinistra, circola ormai da anni su siti fuffari, viene utilizzata dal giornalista di richiesta come introduzione ad una delle sue ultime fatiche:
ITALIA: SEMPRE PIU’ MORTI
Facciamoci forza e leggiamo
Mentre lo Stato eterodiretto italiano inventa - a mezzo di politicanti analfabeti e telecomandati - epidemie inesistenti pur di far violentare dalle multinazionali farmaceutiche con le vaccinazioni obbligatorie di massa addirittura neonati, bambini e adolescenti sani, Matteo Renzi - secondo la cronaca del Corriere della Sera - insegue il vaccinista Burioni per candidarlo alle prossime elezioni farsa. Ma dopo la sconfitta al referendum per manomettere la Costituzione repubblicana il "bomba" toscano non doveva dimettersi, come aveva solennemente promesso in caso di sconfitta? In ogni caso dopo il pronunciamento numero 1 dell'anno 2014 e la successiva sentenza della Cassazione - che hanno bollato come incostituzionale la legge elettorale 270/2005, gli onorevoli abusivi hanno sfornato un provvedimento da regime totalitario - con la norma anch'essa incostituzionale - sui vaccini dittatoriali.
Il nostro, come altri, insiste con la sentenza, non della cassazione ma della Corte Costituzionale, secondo lui la sentenza renderebbe "abusivo" il parlamento, il nostro naturalmente ha letto la sentenza con estrema cura...ma deve essergli sfuggita la conclusione , la corte infatti ha concluso che la sentenza non si applica al parlamento eletto nel 2013, in base ad una norma della costituzione (quel libriccino che il nostro non ha letto...)  che dice che le sentenze non possono avere valore retroattivo.
Già che ci siamo facciamoci forza e leggiamo il resto
Comunque, c’è di peggio nella disattenzione generale e nel disinteresse istituzionale. Accade proprio nel belpaese. In 8 mesi 46 mila mila morti in più. Ogni mese 5 mila trapassati in più. Tanto più che per trovare un’ impennata del genere nella mortalità nazionale bisogna risalire al 1943. E prima di allora al 1918. Ma che cosa sta decimando il popolo tricolore? Per caso una guerra ambientale non dichiarata vietata almeno sulla carta dalla convenzione internazionale Enmod dell'Onu (ratificata dalla legge 962 del 1980 a firma del presidente Sandro Pertini)? I dati ufficiali dell’Istat sono emblematici. Nei primi otto mesi dell’ anno ci sono stati 445 mila decessi contro i 399 mila dello stesso periodo dell’ anno scorso. Se si andrà avanti di questo passo, a fine dicembre i morti saranno circa 670 mila, livello per l’ appunto mai più toccato in Italia dal 1945. Siccome almeno ufficialmente in Italia non c’è stata una catastrofe nucleare e nemmeno un devastante terremoto pilotato, siccome non si è verificata un’ epidemia di peste bubbonica o di vaiolo pustoloso, a che cosa si può imputare questa crescita di morti prematuri?
Una battaglia fondamentae èquella di opporsi a tutti i costi contro la violazione dei diritti inalienabili della salute, della vita e della libertà.
La mortalità è aumentata, le ragioni ci sono: aumento dell'età media della popolazione, diffusione delle "medicine alternative", anche il fatto che molti non si vaccinino contro l'influenza e lo pneumococco ha probabilmente il suo ruolo.
Secondo i maligni felini quest'opera dello zanni è il prodotto di una frustrazione: il suo "libro" sui vaccini si annuncia un flop e, nonostante i continui appelli, non arrivano soldi per sostenere la sua "informazione indipendente".
Restiamo in tema di scie chimiche e vediamo cosa ci raccontano i veri animali liberamente vincitori:
Niente di nuovo sul fronte della disinformazione
Si tratta di un articolo copiato da il primato nazionale, articolo nel quale Luigi Di Stefano spiega la realtà sulle "scie chimiche". Naturalmente secondo duria è disinformazione. L'articolo è lungo, riportiamo qualche pezzetto
Esistono le scie chimiche? Le famose “chemtrails”, quelle utilizzate da entità sconosciute che vogliono dominare il mondo irrorandoci con gli aerei di sostanze chimiche con gli scopi più vari: il condizionamento mentale, la geoingegneria, la guerra climatica, le inondazioni, i terremoti, la distruzione dell’habitat etc.
– Sarebbero i rettiliani? – Anche, ma anche i massoni, i sionisti, il Bilderberg etc
– Capisco, una volta però erano i Comunisti. Nei vecchi film di Hollywood anni ’50 gli alieni che volevano invadere la Terra indossavano sempre uniformi simili a quelle dell’Armata Rossa, ed è rimasto celebre il generale americano che su “Il Dottor Stranamore” scatena la guerra atomica perché convinto che i Comunisti gli contaminavano i fluidi vitali. Se ne era accorto perché non riusciva più a compiere l’atto fisico dell’amore. La caduta del Muro di Berlino ha lasciato un sacco di orfani.
Vediamo di prenderla sul serio e affrontare il tema secondo le regole dell’empirismo, almeno secondo la sua interpretazione moderna: sarebbe “esperienza” + “ragionamento”. E’ notorio che il volo (uccelli, aerei, non i palloni aereostatici) è tutto un gioco di variazioni della pressione del fluido (l’aria) in cui ci si muove: l’ala è un oggetto che genera una differenza di pressione fra dorso e ventre generando una spinta positiva (la portanza), la turbina determina una pressione all’uscita posteriore generando una spinta. Gli uccelli volano grazie all’energia chimica (i muscoli fanno un lavoro bruciando zuccheri) e i motori funzionano grazie all’energia chimica bruciando combustibili (bruciare=ossidare, combinare con l’ossigeno). Nel caso nostro i motori degli aerei, a pistone o turbina, bruciano il combustibile (kerosene, un liquido “idrocarburo”, Carbonio+Idrogeno) che combinandosi con l’ossigeno dell’aria si trasforma in vari gas (anidride carbonica, vapore acqueo, ossido di carbonio etc) genera una differenza di pressione fra la parte anteriore del motore e la parte posteriore. L’aereo di conseguenza viene spinto in avanti e l’ala avanzando nel fluido può generare portanza. 
Ma guarda un po' è quello che noi disinformatori prezzolati ripetiamo da anni
Un po' di storia – Le scie di condensazione furono notate fin dalla prima guerra mondiale quando in particolarissime condizioni diventarono visibili anche dal volo dei vetusti biplani dell’epoca, ma divennero oggetto di studio durante la seconda guerra mondiale quando le scie di condensazione rivelavano la presenza delle formazioni di bombardieri, altrimenti invisibili a occhio nudo. Nell’immagine possiamo vedere una formazione di bombardieri B17 in volo sopra la Germania, e possiamo apprezzare che quelli più in alto (più freddo) generano le scie di condensazione mentre quelli più bassi volano nell’aria più calda e la scia non appare perché il vapore acqueo rilasciato dai motori non si condensa: quindi c’è ma è invisibile all’occhio (il vapore d’acqua è un gas invisibile, condensato o sublimato diventa visibile).
La conclusione
Conclusioni – E’ ovvio che dagli aerei si possono spargere innumerevoli sostanze, basta pensare agli aerei agricoli per la concimazione o l’antiparassitario, o allo spargimento di defoliante (l’agente arancio) durante la Guerra del Vietnam. Ma pensare che ci sia una sorta di complotto planetario dei rettiliani (o chi vi pare) sembra proprio stravagante. Dovremmo ammettere che migliaia di aerei civili abbiano serbatoi e sistemi di irrorazione segreti, con migliaia di piloti e addetti alla manutenzione complici, riforniti da una legione mondiale di addetti aeroportuali complici, con le sostanze chimiche portate segretamente negli aeroporti da una legione di cisterne con gli autisti complici e, queste migliaia e migliaia di tonnellate di prodotti chimici per il controllo mentale, prodotte da fabbriche segrete in tutto il pianeta da tecnici e maestranze complici o inconsapevoli. Saremmo a diversi milioni di persone complici che necessariamente dovrebbero accettare che le mefitiche scie chimiche siano sparse su loro stessi, mogli, figli, fidanzate, amici e parenti vari.
Ma nonostante il vulnus logico ho contato ben 16 interrogazioni parlamentari sul tema “scie chimiche” in Italia fra il 2003 e il 2011. Chi ci salverà dai Rettiliani? Oddio, siamo in democrazia e ognuno può credere quel che gli pare: che arrivato alle Colonne d’Ercole con la barca poi casca di sotto, che la Luna è fatta di formaggio (per via dei buchi che si vedono benissimo) o che i marziani abbiano due piselli (chi li ha visti mai i marziani senza mutande? L’ipotesi è incontestabile). Chiudiamo con leggerezza.
Vediamo due commenti
Anonimo lunedì 28 agosto 2017 19:26:00 CEST
se non sono scie chimiche, vuol dire che le rotte degli aerei sono veramente strane. Non è plausibile a rigor di Logica quanto scritto da Il Primato Nazionale. A Naso di Intuito, ovviamente. ResetRispondi
Risposte
Freeanimals lunedì 28 agosto 2017 21:29:00 CEST
Basta vedere che in certe giornate volano in formazioni sparse e girano su e giù. Avanti e indietro.
Non è normale traffico aereo, ma palese irrorazione.
Sentita l'illuminante opinione degli animali liberi passiamo ad altro sempre collegato con le scie.
Una notizia sconvolgente:
Chi crede alle scie chimiche è più intelligente: lo dicono gli scienziati
Una notizia che rallegrerà tutti gli sciochimisti
Uno studio approfondito fatto dalla British University of Pegging per dimostrare che i seguaci delle “teorie del complotto” siano dotati di un quoziente intellettivo inferiore alla media ha però portato a risultati straordinariamente inaspettati.
Prendendo come base di studio un campione di 347 persone, con età che va dai 20 ai 65 anni e provenienti da diversi ceti sociali, il team di Pegging ha posto loro un questionario ed una serie di test di logica. Tra loro il 64% ha dichiarato di non credere alle scie chimiche e alle teorie del complotto, al contrario del restante 36%.
E’ risultato che la fetta composta dai negazionisti ha ottenuto un punteggio medio inferiore a 52/100, sbagliando anche domande di logica elementare, mentre i così detti “complottari” (dalla gente ignorante, come è dimostrato) si sono qualificati ben più in alto ottenendo una media di 77/100.
Fatto ancor più curioso ad aver lasciato di stucco i ricercatori è stato constatare che buona parte delle persone sveglie analizzate non possedeva un titolo di studio superiore, contrariamente alla controparte.
Una spiegazione logica ad un risultato tanto strabiliante ce la danno gli studi del celebre psicologo indo-jamaicano Alan Malandhar, secondo i quali persone con un alto quoziente intellettivo tendono facilmente a discostarsi da sistemi di studio convenzionali, percorrendo strade personali ove non sono presenti preconcetti che ne limitano il percorso di apprendimento.
Alan Malandhar prosegue spiegandoci che un cervello con limitate capacità cognitive e intellettive è molto più propenso ad accettare le spiegazioni fornite da terzi, al contrario di chi, dotato di un alto Q.I., tende a cercare personalmente le risposte mediante studi e ricerche empiriche.
Insomma, nulla di nuovo per noi che quotidianamente ricerchiamo la verità, ma senz’altro uno smacco non da poco per i negazionisti ignoranti che sempre più spesso ci additano come stolti e senza cervello.
Come dici Piratina? L'autore dell'articolo è Melvin Frohike e l'articolo è pubblicato da La Chiave Orgonica? Dettagli insignificanti, siamo certi che prima o poi qualche complottaro lo tirerà fuori come è già avvenuto per altri articoli..
 Lasciamo le scie e veniamo allo spirito, inteso come spirito di vino o alcol:
Nesso tra Consumo d'Alcool e Possessione spiritica 
Ce ne parla sebir che ha copiato da the event chronicle nota fonte di verità
Anche se l'alcool viene prodotto in serie, promosso, legalizzato ed ingerito da una moltitudine di persone in tutto il mondo, la maggioranza di queste non è per nulla a conoscenza delle conseguenze drammatiche ed esoteriche del suo abuso.
L'etimologia di "alcool" deriva dall'arabo "al-ġuḥl" ‒spirito, che nella cultura araba indica un'entità demoniaca. La "ghul" (perché da sempre il mito la ritiene femmina) viene descritta come un essere inquietante che aggredisce, deruba e uccide i viandanti nelle zone desertiche.
Il termine è abbinato anche ad "al-kuḥl" ‒ la polvere di stibnite ottenuta per sublimazione dall'antimonio ‒ che ne rivela l'origine alchemica a cui erano attribuite le proprietà magiche e spirituali degli elisir.
(questa parte è copiata completamente da Wikipedia)
 I vocaboli "alambicco" e "alcool" sono rispettivamente delle metafore sia di "aqua-vitae" (o acqua di vita) che di "spirito", perché entrambe si riferiscono ad un distillato che scaturiva da esplorazioni magico- alchemiche del Medio Oriente.
In alchimia, l'alcool viene utilizzato per estrarre l'essenza di un elemento. Da qui il suo uso nell'estrazione dei principi per oli essenziali, e per la sterilizzazione degli strumenti medici.
Consumando ed ingerendo alcool perciò, viene estratta l'essenza dell'anima (ecco perché si dice "in vino veritas") permettendo al corpo eterico-astrale di essere suscettibile ad entità vicine che, vibrando in maggioranza a frequenze molto basse, perché attratte dalla voglia di bere, influenzano, ossessionano e possiedono  coloro che ne abusano.
Per questo le persone che assumono quantità eccessive di alcool restano spesso obnubilate e non ricordano quello che è successo. L'anima, astraendosi dal corpo in conseguenza dell'effetto alcolico, apre la "porta" ad ingerenze estranee più o meno deleterie in rapporto al proprio modo di essere: se si ha del buono in sé, questo emergerà amplificato; ma anche le passioni, i dispiaceri e i vizi saranno potenziati dagli "spiriti".
Le fonti sono attendibili...
In ogni caso, in tali condizioni, lo stato dell'individuo si presenterà alterato, tanto da disinibire qualsiasi freno che la ragione, la timidezza, il disagio o la sofferenza intima possano apporgli, lasciandolo "nudo" e allo sbaraglio di entità, a volte diaboliche, che hanno lo scopo preciso di indurlo a delinquere nel caso ne avesse le tendenze.
L'autore dell'articolo Zahrah Sita dice che è venuto a conoscenza di questo fenomeno anni fa, quando, in veste di osservatore, si è sentito trasportare in spirito presso un popolare ritrovo bar-discoteca. Sopra di esso pullulavano miriadi di entità, mentre all'interno c'era gente che beveva alcolici, socializzava, ballava e così via.
Alcune persone erano in preda all'ubriachezza. Ha visto le loro anime fuori dai rispettivi corpi, collegate ad essi con un filo argenteo (cfr. QUI), una sorta di cordone ombelicale, a causa dell'enorme disagio di dover "abitare" in "veicoli" altamente intossicati dall'alcool.
E quando l'anima esce dal corpo per aver commesso un arbitrio negativo (questo vale anche per la collera; da qui il detto "esser fuori di sé") altri enti malevoli si agganciano al suo guscio vuoto. Una volta che tali spiriti le si affiancano, invadendone l'organismo, lo usano per sfogare i loro più bassi istinti in atti di violenza, di sesso brutale, ed altro ancora, fino ad arrivare al suicidio e all'omicidio.
Anni dopo, durante la lettura di un libro intitolato "L'Eterna Ricerca dell'Uomo" di Paramahansa Yogananda, egli ha scoperto che questo grande maestro spirituale spiegava chiaramente la stessa cosa, come gli era stata mostrata nella visione.
Quante volte nell'arco di una vita è capitato di vedere qualcuno che, dopo essersi intossicato con l'alcool, si comportava in modo insolito? Forse è stato notato un cambiamento di voce, la violenza nelle parole, un comportamento conflittuale carico di aggressività ed altre espressioni negative.
Di fronte a quel che dice zahrah sita (Zahrah Sita is a professional practitioner of Traditional Chinese Medicine, an herbalist, a health and wellness guide, a student and an enthusiast of plant medicines, and ancient indigenous wisdom and traditions. Zahrah has studied in many healing traditions and therapies including Ayurveda, nutrition, organ cleansing, fasting, kundalini yoga, shamanic healing traditions, conscious thought repatterning, and herbal traditions from throughout the world.
Zahrah has healed herself of several serious health issues, including cancer, by creating her own healing programs based on her intuition, studies, and experience with natural healing.
Zahrah now helps others free themselves of health troubles and manifest new levels of vibrant health for themselves.
Zahrah, and team, lead sacred cacao ceremonies with the Mystic Heart Sacred Cacao Tribe. These ceremonies use cacao, the base ingredient for chocolate, as a sacred plant medicine to assist us in healing and opening our hearts. These ceremonies also incorporate live music, guided meditations, anointing of essential oils, healing touch, inspired movement, and more. Truly a magical experience!)
cosa possiamo fare? Beh, possiamo andare a berci una birra...
Mentre ci sforziamo di aver cura, risvegliare, e trasformare il nostro pianeta, preghiamo che ognuno diventi consapevole del brutto inganno perpetrato su tutta l'umanità non solo per quanto concerne l'alcool, ma per ogni abitudine dannosa al corpo e allo spirito che implacabilmente trascina i popoli verso l'abisso, facendo dimenticare l'immagine divina originaria ricevuta al tempo della Creazione dal nostro Divino Genitore.
Da questa rapida panoramica si può dedurre facilmente chi sia l'oscuro manovratore dei fili dietro le quinte (cfr. QUI), e allora, non sarebbe il caso di dire "BASTA" a sé stessi, chiedendo l'AIUTO che sicuramente dal Cielo arriverebbe se mettessimo un po' più di volontà nel cambiare rotta?
A proposito, se ben ricordiamo il fondatore della religione cristiana non disdegnava di bere qualche bicchiere di vino, anzi se n'è servito per farlo diventare il suo sangue.
In tema di cristianesimo anche albino ha la sua da dire:
Riconoscimento di Medjugorje o no?
Sembra una svolata del papa massone. Oppure, qualcuno ha capito chi è tentando di fargli le scarpe. Più facile che Bergoglio stia tramando qualcosa contro il luogo, uno dei pochi rimasti al mondo in cui la Cristianità e la fede di cui è intriso si percepiscono con sorprendente facilità.
Nell’occhiello, l’autore, ossequioso e ignorante al contempo, ha scritto ‘papa’ con la p maiuscola. In italiano, gli appellativi vanno sempre minuscoli, da sindaco a presiedente. Neppure Carlo Pellegatti, nella sua prostrazione “sontuosa”, penso abbia mai scritto ‘Presidente B-E-R-L-U-S-C-O-N-I’ (ahahah).
Ho notato pure che, nella sistematica opera di demolizione dell’idioma italiano da ridursi a dialetto europeo, la gente ha cominciato a scrivere pure i mesi e i giorni della settimana in maiuscolo come si fa in inglese. Forse, per abituarci già alla lingua che fra qualche mese imporranno obbligatoriamente come prima lingua d’insegnamento nelle scuole italiane.
Restiamo in attesa degli sviluppi della situazione ma ho sentore che nulla di buono stia per accadere.
Kaiser dice che non capisce il senso...beh, poco male, non c'è niente da capire.
Presentiamo ora un articolo spiritual scientifico che un universo di gonzi copia da hack the brain:
Dalla risonanza tetradimensionale allo sdoppiamento del tempo
Per ignoranti come noi (felini compresi) il titolo risulta ermetico
I campi magnetici della Terra trasportano un’informazione biologica rilevante che collega tutti i ‘sistemi viventi’.
Ogni persona ha influenza su questo campo di informazione globale. Grandi quantità di persone che creano stati di amore, stima, aiuto e compassione, coerenti con il cuore, possono generare un campo ambientale che faccia bene agli altri ed aiuti a compensare la corrente planetaria di discordia ed incoerenza.
Tutto quello che pensi influenza gli altri. Se capiamo che l’essere umano è un’antenna, allora ha senso l’ipotesi che i pensieri degli altri possano influenzarci, dato che possiamo sintonizzarci con loro.
Se abbiamo emesso pensieri di una determinata “frequenza”, chi è sintonizzato su quella frequenza li riceve.
Sono i pensieri di tutti che creano la realtà, sia personali che collettive.
Dalla risonanza tetradimensionale allo sdoppiamento del tempo.
Sta terminando il concetto che abbiamo del tempo, lo sdoppiamento del tempo, la differenziazione tra il passato ed il futuro nella terza dimensione.
Per quel che riguarda il presente, è una successione di istanti di coscienza con vuoti di ‘non tempo’ in ogni momento.
Il presente non ha un’esistenza reale, ma paradossalmente il tempo presente ha un’importanza capitale se siamo coscienti delle emozioni e riusciamo a distaccarci ad ogni livello.
Continuiamo a non capirci niente, o meglio dice Piratina sembra una raccolta di fuffa malamente assembrata.
Forse la conclusione ci chiarirà le idee
Dobbiamo imparare a creare un futuro senza avere responsabilità in questo futuro nella vita degli altri.
Il nostro obiettivo sulla Terra è di non avere nessuna responsabilità in questo futuro, in modo che le persone che vivono sulla Terra abbiano la miglior vita possibilre.
Il futuro è a misura del pensiero dell’umanità. Ciò che l’uomo pensa, è il suo futuro.
Se pensiamo negativamente, fabbrichiamo un potenziale negativo che può essere utilizzato.
Se pensiamo cose valide che chiunque possa utilizzare senza problemi, allora pensiamo di fare ad altri ciò che ci piacerebbe che altri pensassero di farci, e in questo caso non avremmo nessuna responsbilità nella vita delle persone, nella sofferenza delle persone.
Al comtrario, a volte potremmo avere una responsabilità nella felicità delle persone, se quello che fabbrichiamo permette di vivere meglio.”
Saràn che lasciandoci manipolare dalle energie dense, siamo corresponsabili del mondo caotico in cui viviamo, pieno di guerre, violenza e perdita dei valori umani?
Se fossimo coscienti della grande responsabilità che abbiamo in ogni istante, per quello che pensiamo…potremmo forse creare un futuro più benevolmente di pace ed armonia, basato sui valori dell’anima-cuore, e così fonderci con l’energia quantica fotonica pleiadiana? 
 Ah, c'è di mezzo nientemeno che "l’energia quantica fotonica pleiadiana" allora...
Passiamo a in attesa che il cielo ci mandi qualche segno continuiamo a raccontare frottole che ci guida tra i misteri dell'Egitto:
Ricercatori dicono che c’è un grande labirinto sotterraneo sotto la piramide di Amenenhat III. Le autorità sopprimono le prove!Ci sono sempre questi non meglio identificati "ricercatori" e le cattive autorità che sopprimono le prove
Le autorità egiziane stanno occultando delle informazioni circa un enorme labirinto nascosto sotto il deserto vicino al lago Moeris e a pochi metri dalla piramide di Amenenhat III. Le Piramidi di Giza sono considerati come una delle più spettacolari e misteriose strutture antiche del mondo, ma potrebbe essere che l’Egitto nasconda anche un altro antico segreto ancora più fantastico.
Sin dai tempi antichi, la gente ha speculato su ipotesi circa l’esistenza di un antico ed ernome labirinto d’Egitto chiamato Labirinto di Meride, una struttura antica e complessa nascosta sotto il deserto che potrebbe contenere migliaia di incisioni geroglifiche. Molti hanno respinto l’idea affermando che si tratta di pura fantasia, ma la nuova ricerca suggerisce che è reale.
Erodoto, l’uomo considerato da Cicerone come il padre della storia, sarebbe stato il primo storico sistematico nel mondo occidentale che si è recato in Egitto per una missione esplorativa e ha tenuto nota su quello che ha trovato. Ha descritto una struttura labirintica incredibile nei pressi del lago Moeris conosciuta come la Città dei Coccodrilli.
Erodoto nelle sue storie raccontò anche molte cose che aveva sentito raccontare e che poi sono risultate false
Un team di ricercatori provenienti da Belgio e Egitto sembrava pensare così quando hanno intrapreso un progetto estremamente ambizioso nel 2008 per verificare se la storia era vera. Hanno usato la tecnologia di ecoscandaglio penetrando sotto la superficie nella zona descritta da Erodoto, soprattutto per studiare le strutture sotto la sabbia. I ricercatori hanno concluso che la zona certamente conteneva un grande e intricato tempio sotterraneo.
I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel 2008 e i ricercatori hanno tenuto una conferenza pubblica sui loro risultati. Tuttavia, dopo questo,rimane solo il silenzio su questo argomento, e sembra che le autorità politiche dell’Egitto stanno costringendo i loro archeologi a non rendere di dominio pubblico queste scoperte, quindi cercando di sopprimere le informazioni che hanno trovato.
Il segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità in Egitto si è mantenuto in silenzio per quanto riguarda la struttura misteriosa. Oltre a ciò, la relazione finale dell’inchiesta è stata rimossa dal sito ufficiale della ricerca. Ora sembra che gli egittologi abbiano due misteri sconcertanti da risolvere e anche giustificare il motivo di tutto questo Cover-UP, ovvero, confermare l’esisteza del Labirinto e qual’era lo scopo di questa incredibile struttura per gli antichi egizi? E perché le autorità egiziane moderne sono così interessate ad evitare che qualcuno lo sappia?
Si tratta di notizie sicure, c'è un filmato su Youtube. Proviamo a dire che le autorità archeologiche egiziane non gradiscono gli scavi di "ricercatori" improvvisati che finirebbero col danneggiare i monumenti esistenti alla ricerca di ciò che esiste solo nella loro fantasia?
Un mistero molto misterioso ce lo presentano i complottisti:
Un dipinto raffigurante una scena del XVII secolo un nativo americano tiene in mano un moderno smartphone e solleva controversie
La fonte prima è nientemeno che ancient code
Secondo un dipinto raffigurante una scena del XVII secolo, un uomo nativo americano tiene nella sua mano destra un dispositivo che secondo molti è assolutamente simile a quello di un moderno smartphone.
Potrebbe questa rappresentazione artistica essere una prova del viaggio del tempo? Secondo una scena disegnata su un dipinto, un uomo nativo americano sembra fissare un manufatto che secondo alcuni è assolutamente simile a uno smartphone moderno.
Infatti, nel dipinto creato nel 1937, l’uomo nativo americano tiene il “dispositivo” mentre lo guarda e, secondo molti, come se stesse tenendo uno smartphone. Il dipinto, chiamato Mr. Pynchon e il Settling of Springfield, dipinge una scena del XVII secolo.
L’uomo in primo piano è raffigurato con le penne in testa, indossa un mantello bianco, ma nella sua mano destra, tiene un oggetto misterioso.
Allora, quall è l’oggetto che viene tenuto dal nativo americano?
Secondo gli storici, è ridicolo pensare al viaggio del tempo o alla prova degli smartphone utilizzati nel XVII secolo.
In un’intervista a Motherboard, la dottoressa Margaret Bruchac dell’Università della Pennsylvania ha detto: “Essa ha una somiglianza piuttosto sconosciuta, sia nel modo in cui viene tenuto l’oggetto e nel modo in cui concentra la sua attenzione, su uno smartphone”.
Tuttavia, il dottor Bruchac ha aggiunto che, invece di essere uno smartphone effettivo, l’oggetto è più probabile che sia stato una lamiera di ferro, dicendo che il dipinto era un “genere artistico romantico” che lo ha reso difficile da raccontare.
Se nel XVII c'erano gli smartphone ci dovevano essere anche gli impianti per il collegamento wi-fi, stranamente non se n'è trovata traccia
Lama di ferro, specchio, testo religioso o smartphone?
“Per metterlo in termini più precisi, la cosiddetta estetica del pittore Romano era ambigua”, ha detto Crown in una e-mail a Motherboard . “Quando Romano dipinse il murale, gli americani erano ossessionati dalla” nobiltà selvaggia degli indiani”. Tenuto conto dell’attenzione della scena sulla fondazione di Springfield, Romano, in modo riduttivo, probabilmente stava cercando di catturare l’introduzione della modernità in una comunità curiosa ma tecnicamente stordata, che è stata immediatamente stupefatta da un tesoro di oggetti lucidi di Pynchon “aggiunse la Crown.
Tuttavia, oltre alla possibilità che sia uno specchio o una lamiera di ferro. L’oggetto potrebbe anche essere stato un testo religioso. Secondo la dottoressa Crown, l’elemento che è detenuto dal nativo americano può essere stato uno vangelo.
“Questi vangeli approssimativamente avevano la stessa forma rettangolare di uno smarphone”, ha detto parlando a Motherboard. Così lo vedete , una pittura controversa che secondo alcuni testimonia che i dispositivi iPhone e Android erano detenuti dai nativi americani nel XVII secolo, e secondo gli esperti è solo un altro quadro ordinario che ha avviato l’immaginazione di alcuni e che l’oggetto in questione è solo una lama di ferro, uno specchio o un antico testo religioso.
Concludiamo con un disastro e con la sua interpretazione "alternativa"
Su no geoingegneria troviamo:
IL DISASTRO DI CHERNOBYL – LE VERITA’ NASCOSTE
Aldilà della versione ufficiale che ipotizza l’errore umano, l’incidente al reattore nucleare ucraino di Chernobyl, che ha avuto luogo nel 1986, potrebbe essere stato innescato, come in Giappone, da un terremoto.
Secondo il governo sovietico la centrale nucleare fu costruita in una “posizione geologica favorevole”, mentre in realtà fu costruita sulle due linee di una faglia tettonica, il sud della rottura “Pripyat” e le righe “Teterow”.
Nella rottura passa, come accade di frequente, l’affluente del fiume Dnieper, il Pripyat, lungo 775 km, la cui acqua è stata usata per raffreddare le barre di combustibile.
Secondo i risultati di sismologi e lavoratori della centrale elettrica si è verificato un terremoto immediatamente prima dell’esplosione del blocco 4 del reattore nucleare. A soli 20 secondi prima dell’incidente fu registrato, a una profondità di circa 400 metri direttamente o nelle immediate vicinanze, un terremoto di 2,5 di intensità sulla scala Richter.
L’effetto del suo tremore potrebbe essere stato abbastanza forte da interferire con la tecnologia del blocco del reattore. Gli esperti parlano di una forza immediata di 7-8 in Richter che dovrebbe aver agito sul blocco per mezzo minuto. Secondo i testimoni, il personale ha sentito inizialmente un colpo secco, seguito da crolli di soffitti e pannelli.  
Ma le vere cause quali saranno?
Il FILM
IL COMPLOTTO DI CHERNOBYL – IL WOODPECKER RUSSO
fa conoscere al grande pubblico l’impianto Chernobyl 2 o Duga-3 , nei pressi della centrale nucleare. La Chernobyl 2 conosciuta anche come Duga-3 è un’ex-installazione militare sovietica relativamente vicina al reattore nucleare, consistente in una gigantesca antenna appartenuta al sistema anti-missilistico dell’ex-URSS. La segretezza che circondava questa installazione ha fatto nascere il sospetto che sia stata essa la causa del disastro. La base è oggi abbandonata. Si sta considerando di smantellare le enormi strutture di ferro arrugginito considerate un pericolo poiché si teme che il loro crollo causerebbe un microterremoto pericoloso per la sicurezza degli stoccaggi di materiale radioattivo. Predecessori di Duga 3 erano Duga 1 e Duga 2. Vedete Duga 2 nell’ Estremo Oriente russo a Komsomolsk-na-Amure
Ecco che saltano fuori le onde radio e naturalmente non manca Lui
Riscaldatori della ionosfera: HAARP e Woodpecker
Uno dei prodotti delle ricerche di Tesla, la tecnologia del riscaldatore ionosferico, fu il cosiddetto Picchio (“Woodpecker”) russo, che probabilmente è in grado di scatenare terremoti. Negli anni 1970, in una inusuale collaborazione fra americani e sovietici durante la Guerra Fredda, gli Stati Uniti diedero ai sovietici un gigantesco magnete, che di fatto divenne una parte del loro Progetto Woodpecker. Nel 1974, nell’ambito degli Accordi di Vladivostock, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica presero la decisione congiunta di sciogliere la calotta polare artica.i1 Non si tratta di un accordo bilaterale registrato dell’ONU, perciò non divenne mai accessibile a coloro i quali – più tardi – furono messi in allarme dal rapido scioglimento dei ghiacci e delle nevi polari, e dalla situazione degli orsi polari che ne è risultata. Per il pubblico, lo scioglimento della calotta polare artica è diventato un segnale forte e inquietante del cambiamento climatico, talmente forte che negli Stati Uniti ai media è stato richiesto di non parlare mai di orsi polari! A causa del segreto militare la gente è stata indotta a pensare che il controllo industriale delle emissioni di CO2 riporterebbe tutto a posto nell’Artico!
Il sovietico Woodpecker (simile a quello che in seguito negli USA fu HAARP) era uno strumento di Tesla situato in Ucraina, in quella che in seguito, nel 1986, divenne la zona non accessibile del disastro del reattore nucleare di Chernobyl (che forniva energia per il Woodpecker). Secondo Tom Bearden, un semplice guasto per il Woodpecker (oppure per HAARP) potrebbe essere una catastrofe per la sua fonte di energia, cioè in questo caso per il reattore di Chernobyl. Inviando un’onda scalare invertita sull’onda Woodpecker osservata negli Stati Uniti, il Woodpecker fu messo fuori uso, il che a sua volta fece guastare il reattore di Chernobyl, che gli forniva energia.……
Il Woodpecker originale fu abbandonato nel 1989 e si può ancora vederlo, come una mastodontica schiera di torri di trasmissione a poca distanza dal reattore nucleare rovinato…
Poteva mancare Tesla? Naturalmente no,  c'è di mezzo anche  tom bearden. 
Il brano riportato sopra viene dall'opera di un altro personaggio che in questi giorni stiamo incontrando spesso: rosalie bertell.
Anche per oggi vi abbiamo dato abbondante materiale su cui riflettere. Parata finale.
Una seguace del komandante parla di come procurarsi il materiale per la "macchina della pioggia"
Questo invece tira fuori HAARP
La verità ci rende liberi, la stupidità invece....
Fanno di tutto per far passare le scie chimiche...ma a francesca romana non la si fa.
Terribile, hanno scoperto che gli avvocati vogliono essere pagati. Per cosa credevano che nelle varie associazioni o comitati antivaccinisti ci siano tanti avvocati?

Lo stupore di anita, una sua amica si è resa conto che è una scema ed ha deciso di troncare i rapporti.
 Il Prof. Burioni...
Un bell'esempio di analfabetismo funzionale, luisa si aspettava che adottando un elefante se lo sarebbe vista recapitare a casa.
Un bell'esempio di ermetismo, anche di cretinismo miagola Kaiser.
Un complottista felice, contento lui.
Per rilassarci un po' di sano trolleggio.
Le profezie di eliseo
Un altro profeta o forse veggente, o forse....
Un terrapiattista che parla anche di matrix, pregevoli le due risposte.
Per finire il ca tante che assolutamente nessuno ci invidia. Vogliono annullargli il concerto del 23 settembre (ma quel giorno non deve arrivare nibiru?). Dice che lavorerà ancora per poco, Piratina chiede: quando ha cominciato?
Gli dedichiamo il consueto mantra:
Vanga, miniera e fonderia
è la cura della cialtroneria